2012 | Eco-Polis 05 | Tercer Workshop Antonina, Brasil

Desenvolver territórios vulneráveis:
Sustentabilidade e ações integradas para o futuro de Antonina

Instituciones asociadas:

Università degli studi di Ferrara - Italia
Pontifícia Universidade Católica do Paraná (PUCPR), Associação de Defesa do Meio Ambiente e
Desenvolvimento de Antonina (ADEMADAN) - Brasil
Fecha: 24/9/2012-21/10/2012
Ubicación: Antonina, Paranà – Brasil

Descarga Proyecto/Libro  Final (PDF)

Antonina è una città storicamente caratterizzata per la sua posizione geografica, compresa tra la Serra del Mar, che la connette a Curitiba, e la Baia.
I fattori economici, il paesaggio intriso di un patrimonio storico e  naturale, il forte impatto antropico sull'ambiente, sono fattori che, insieme alla sua posizione geografica, condizionano fortemente lo sviluppo dilla città. Non meno importante, l'attività culturale che con i molti eventi, soprattutto in alcuni periodi dell'anno, animano la città.

Per una migliore lettura e comprensione di questo contesto, è stato organizzato un Seminario Internazionale che ha sancito il punto di partenza dei lavori. Grazie alla partecipazione degli attori locali è stato elaborato un documento partecipato molto importante per la definizione delle successive attività.
Gli studenti e i partecipanti al workshop hanno  svolto diversi sopralluoghi, affiancati e supportati da esperti per meglio comprendere il contesto territoriale in cui si stava operando.

La raccolta di una gran quantità di informazioni ha permesso lo sviluppo di programmi e progetti  definiti con l'obiettivo di valorizzare la città e il suo patrimonio storico e naturale, già riconosciuto dall'IPHAN-Istituto do Patrimonio Historico e Artistico Nacional-  gli eventi culturali, la ricchezza dell'area rurale, i giovani, e con l'obiettivo di dissipare alcune antiche credenze, che attribuiscono  ad Antonina il valore di città portuale, pur avendo un porto inattivo.

Tutto questo è stato fatto attraverso un processo partecipativo, di  integrazione e di collaborazione con e tra gli attori locali.

Director
Prof. Gianfranco Franz (UNIFE)

Coordinadores
Camilla Sabattini (UNIFE)
Nicolle Pistelli (UNIFE!PUCPR)

Tutores
Augusto Pimentel Pereira (Master Eco-Polis/M.4+)
Gianluca Zuffi (Hydrosynergy)
Giovanni Rossi (UNIBO)
Joao Paulo Schwerz (UFRGS)
Luca Mirandola

Equipo ADEMADAN
Sabrina Giovanelli Carvalho
Eliane Bee Boldrini
Wagner Correa Santos
Felipe Pinheiro
Victor Hugo Baum Schlichting
Joao Carlos Babtista Serra
Jose Nilton Andrade
Ariel R. D. da Fonseca
Maurfcio Frank Pinheiro Silva
Murilo Cassilha
Leocimara Sutil de Oliveira Paes
Carolina Bee Araujo
Cleonice da Silva Cordeiro
Douglas Silva Ribeiro
Erothilde Maia Lima

Profesores y Colaboradores
Allan P. Krelling
Cintia Fernandes
Claudio Forte Maiolino
Flavia de Faria Gomes
Leandro Gilioli
Letfcia Camargo
Luiz Gustavo Nasser Veiga
Luzia Gaspari
Manuela Oliveira
Moisés Stival
Nathalia de J. Shibuya
Rene Bergel
Rodrigo Gomes
Ubiratan Tortato

Alumnos del Master Eco-Polis
Athenea Sosa di Lena, Arquiteta e Urbanista (Venezuela)
Francesco Miccichè, Arquiteto e Urbanista (Italia)
Hiroki Yamada, Arquiteto e Urbanista (Japao)
Matteo Pecora, Engenheiro Edii-Arquiteto (Italia)
Silvia Rossi, Arquiteta (Italia)
Yuki Ukinco, Arquiteta e Urbanista (Japao)

Alumna Invitada
Candelaria Simon, Lic. em Administraçao de Empresas (UCC, Argentina)